Risotto al mascarpone, pinoli e profumo di limone

riso mascarpone

Dopo un pomeriggio stupendo a Mi.Ma. a degustare vino e ridere di gusto, ci sta una sontuosa, saporita, deliziosa cena, improvvisata con quel che passa la dispensa (infatti ho finito il carnaroli e ho usato il riso integrale... ma giuro che è buono!)

Serve (per due):

  • 3 manciate di riso integrale 
  • un litro di brodo di verdura (o di carne, ma leggero)
  • uno spicchio d'aglio
  • mezzo limone biologico con buccia edibile e se possibile di Sorrento (cioè non troppo acido)
  • due cucchiaiate di mascarpone
  • una manciata di pinoli
  • burro normale e burro chiarificato
  • parmigiano reggiano

Procedimento:

Scaldo il brodo in un tegame e lo tengo caldo a fuoco basso. 

Taglio dal mezzo limone quattro fette sottili e le faccio rosolare in padella a fuoco bassissimissimo con un cucchiaino di burro chiarificato, girandole ogni tanto. Grattugio la scorza e spremo il succo, lo passo al colino per togliere eventuali semi e lo metto da parte insieme alla scorza grattugiata.

Sciolgo in un pentolino un cucchiaio di burro e ci faccio ammorbidire lo spicchio d'aglio tagliato a fettine sottilissime, senza farlo scurire, poi tolgo dal fuoco.

In un altro tegame faccio tostare il riso a secco, a fuoco medio-alto, scuotendolo ogni tanto, finchè è ben caldo e inizia a scoppiettare allegramente. Aggiungo il succo di limone e la sua scorza grattugiata, l'aglio con il suo burro fuso e un mestolo di brodo caldo. Mescolo bene e porto a cottura aggiungendo poco brodo alla volta, mano a mano che viene assorbito. 

Nel frattempo tolgo le fettine di limone dalla padella e le faccio raffreddare su carta forno (non sulla carta assorbente che si appiccicano), aggiungo i pinoli nella stessa padella (col fondo di cottura dei limoni) e li faccio rosolare finchè prendono colore.

Quando il riso è cotto lo tolgo dal fuoco, aggiungo un cucchiaio di mascarpone e una grattugiata di parmigiano, mescolo bene per fondere tutto e lascio riposare coperto per un paio di minuti.

Servo nei piatti con una quenelle di mascarpone freddo, i pinoli tostati e le fettine di limone.

We use cookies
Per ottimizzare la navigazione questo sito usa i cookie tecnici